Conosciamoci!

Avete presente quando, navigando da un sito all’altro attraverso un link, una parola che vi colpisce, una foto che mette curiosità, vi ritrovate a partire da chissà dove per ritrovarvi in una pagina che con l’inizio della ricerca non c’entra proprio nulla ma che ha la capacità di coinvolgervi? Ecco, non saprei bene cosa stessi cercando né saprei indicarvi il percorso che mi ha portato fino al blog “La mia famiglia ai fornelli“, fatto sta che ci sono arrivata e, mentre leggevo qualche post, ecco che mi imbatto nella sua iniziativa giunta alla seconda edizione (uff, la prima me la sono persa!).

conosciamoci con...

Quanto è vero: la Rete ci dà infinite possibilità di trovare ricette, spiegazioni scientifiche, pianificazione di itinerari  e di poter spettegolare sul vip amato e sul vicino di casa ma anche di imbattersi piacevolmente in righe scritte fitte nei blog come se fossero diari, blog che a volte diventano il nostro appuntamento quotidiano all’accensione del pc.

Non conosco personalmente molti blogger (anzi faccio prima a contarli: ne conosco tre con cui ho scambiato più di una parola, qualche telefonata o comunque che hanno un volto!), in silenzio ne seguo tanti che non sanno della mia esistenza e della mia fedeltà, continuamente ne cerco di nuovi che catturino il mio interesse. Quindi perché non cominciare a conoscerne meglio qualcuno e dire “Ehi, eccoti qui: eri proprio quello che cercavo” ma anche “Ehi eccomi qui: hai trovato quello che cercavi?” ;)

Bella idea, Linda: Indechiccen c’è’!

Ps: se per caso anche tu sei arrivato qui con uno strano percorso tra le vie infinite di Internet che ne dici di farti conoscere e lasciare un segno? In ogni caso grazie per essere “atterrato” anche qui!

EmailFacebook0Google+0LinkedIn0Pinterest0Twitter0